Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Storia dell'arte sacra, moderna e contemporanea

OBIETTIVI:

Il corso, partendo dalla definizione del concetto di Arte Sacra, spiegherà le funzioni che l'Arte Sacra cristiana, per eccellenza arte rappresentativa, ha assunto nel corso dei secoli: in difesa del dogma (apologetica), sociale e politica. Il primo modulo intende ricostruire il percorso di rappresentazione del sacro con iniziale excursus sul periodo paleocristiano e medievale, per poi approfondirne le caratteristiche figurative fra XV e XVIII secolo, con particolare riferimento al periodo della Riforma e Controriforma, al Barocco e all'età dell'Illuminismo. Per ogni epoca si farà riferimento ad uno o più cicli pittorici/ scultorei fortemente significativi. Il secondo modulo inviterà gli studenti a riflettere sul rapporto tra arte e sacro nel dibattito figurativo contemporaneo, esaminando le più significative testimonianze di arte sacra del Novecento dalla crisi del periodo positivista (Klimt)fino alle produzioni attuali (Serrano, Cattelan,Lucas, Struth e altri). Fondamentale punto di partenza nella trattazione del secondo modulo sarà il discorso pronunciato da Paolo VI agli artisti nella Cappella Sistina (7 maggio 1964) che richiama a un possibile e costruttivo dialogo fra Chiesa e artisti stessi.

CONTENUTI GENERALI DEL CORSO:
I modulo (arte sacra moderna) - Per una definizione di Arte Sacra - Evoluzione rappresentativa del Sacro dall'età greco-bizantina al Medioevo (confronto con il mondo ortodosso) - L'Umanesimo: committenze laiche e religiose -Il tema del sacro nel XVI secolo: Il sacro calato nella quotidianità: le Storie di Cristo del Romanino in Santa Maria della Neve a Pisogne e L'oratorio Suardi a Trescore Balneario -Il tema del sacro nel secolo XVII: Il Barocco arte sacra 'mediatica' Immanenza del Sacro nell'opera caravaggesca -Il tema del sacro nel XVIII La tragica teatralizzazione del Sacro, la Via Crucis di Cerveno nella tradizione dei Sacri Monti Il gran teatro di Giambattista Tiepolo: i teleri di Verolanuova II modulo (Arte Sacra Contemporanea) - nella contemporaneità si produce ancora arte sacra? (dibattito) -Gli artisti e il Sacro a confronto fra la crisi del Positivismo e il primo conflitto bellico (Gauguin, Klimt, Schiele, Ensor, Munch, Rouault) - Esperienze artistiche fra le due guerre (Grosz, Dix, Severini, Oppi, Licini) - rapporto e dialogo con l'esperienza sacra nell'Informale, Pop Art e New Dada - Fra Sacro e Profano, le frontiere estreme: Sarah Lucas; Maurizio Cattelan;Darren Almond; Thomas Struth

RISULTATI ATTESI:

Acquisizione da parte dello studente, della capacità critica di operare confronti, di individuare le tangenze e le divergenze tra le opere, anche quando eseguite in epoche e contesti sociali differenti, e di argomentare pertinentemente le cause artistiche, storico- culturali attraverso l'analisi delle singole opere. Capacità di riflettere sul complesso e dialettico rapporto arte e fede/spiritualità nel mondo occidentale dalle origini ad oggi.

Corsi associati

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it