Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

CidneOn illumina Brescia dal 10 febbraio: biglietti salta-coda a 8 euro

Giornale di Brescia
15/12/17

Riportiamo l'articolo pubblicato online dal Corriere della Sera Brescia venerdì 15 dicembre 2017 riguardo la conferenza stampa di presentazione del Festival delle luci CidneOn a cui partecipa anche l'Accademia SantaGiulia:

«Fiat lux: draghi virtuali che affiorano dall’acqua, installazioni incandescenti, nuvole gonfie di lampadine, scie luminose e cavi aggrovigliati. M’illumino ancora di più: l’interruttore di CidneOn, il festival delle luci in Castello, si accenderà dal 10 al 17 febbraio (con una vernice riservatissima il 9). Un’edizione extralarge rispetto al numero zero, che ha acceso i riflettori sulla fortezza per cinque giorni, e che si dipana in due chilometri di scenografie. «La prima edizione ha avuto 150 mila visitatori, ma ne sono arrivati in Castello almeno 200 mila: non tutti sono riusciti ad entrare. Per questo abbiamo deciso di allungare la durata del festival e di affidarne l’organizzazione ad Up!, la società di Tiziano Bonometti. Ci stiamo muovendo per invitare il ministro Dario Franceschini» fa sapere Giovanni Brondi, presidente dell’associazione Amici del Cidneo, che ha creato l’evento. La suggestione della seconda edizione: «Natura e architettura». La Musa degli artisti — italiani e stranieri — sarà il Castello, con la sua indole ritrosa.

Fabio Larovere, presidente dell’associazione Cieli vibranti, che cura la direzione artistica, fa trapelare qualche indiscrezione: «Nel piazzale della Locomotiva, un drago in 3D alto 26 metri: è un omaggio a San Giorgio e il drago, il dipinto della collezione della Pinacoteca». Poi una pioggia di catinelle metalliche: gonfia di 6 mila lampadine, la «Nuvola» di Caitlind Rc Brown e Wayne Garrett — in arrivo da Sydney — potrà essere accesa e spenta dal pubblico tirando la corda. Ancora: le geometrie nitide, bianche e rosse, che alludono alla strage di piazza Loggia e danzano sul sottofondo di «Acorados de aquel dia», il brano scritto da Giancarlo Facchinetti per le vittime, e la torre luminosa di 16 metri alla fine del percorso: permetterà al pubblico di lasciare il festival dal piazzale dello Sferisterio.
 

Agli organizzatori si è accesa la lampadina: chi vuole evitare sgambetti, pigia pigia e code interminabili può entrare al festival dalla fast lane al prezzo democratico di 8 euro. La chiave magica — una reliquia luminosa da collezione — riserverà l’entrata veloce: si può comprare sul sito cidneon.com dal 15 dicembre. Per ammaestrare la bolgia umana, Up! ha pensato di riservare ai prenotati ogni sera 9 slot di ingresso da 30 minuti: possono lasciarsi abbagliare da CidneOn a pagamento 5 mila persone al giorno. Il festival deve pagare bollette e costi: «Il budget è di 700 mila euro: ora è coperto al 60%, cerchiamo sponsor. Ai visitatori chiederemo anche un contributo volontario da 1 euro: servirà per creare uno spazio didattico nella palazzina degli ufficiali» fa sapere Tiziano Bonometti. Per il sindaco Emilio Del Bono e il suo vice Laura Castelletti, CidneOn è un «sogno che si è realizzato». 

Sito

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it