Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

Incontro con Paolo Beschi violoncellista del Giardino Armonico

Lezione di con gli studenti del primo anno del biennio di Comunicazione e Didattica dell'Arte

Accademia SantaGiulia
07/06/21

Lunedì 7 giugno 2021, gli studenti del I anno del biennio specialistico di Comunicazione e Didattica dell'Arte, durante la lezione di Didattica della Multimedialità del professore Vincenzo Beschi, incontreranno Paolo Beschi, violoncellista e co-fondatore de Il Giardino Armonico.

La lezione si concentrerà sui temi fondanti la musica barocca con un approfondimento proprio sul 3° tempo del Concerto in Sol Minore di Vivaldi kv 157 eseguito dal Giardino Armonico, uno dei più importanti ensemble musicali al mondo che utilizza strumenti d'epoca. 

Le studentesse del corso inzieranno infatti nel mese corrente lo sviluppo di un progetto multimediale (partendo appunto dal concerto di Vivaldi) che sarà inserito all'interno del programma del festival "Settimane Barocche" di Brescia, del quale hanno già incontrato il Direttore artistico Christian Serazzi.

 


Paolo Beschi
Diplomato al Conservatorio di Brescia con Maria Leali si è in seguito perfezionato con Franco Rossi celebre violoncellista del Quartetto Italiano.
Dopo aver collaborato per dieci anni con l’ensemble di musica contemporanea “Il Gruppo Musica insieme di Cremona” si è dedicato allo studio del violoncello barocco e nel 1985 ha fondato con G.Antonini, L. Ghielmi, L. Pianca il gruppo di musica barocca “Il Giardino Armonico” con il quale svolge un’intensissima attività concertistica nei teatri e nelle sale da concerto di tutto il mondo tra cui Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein e Konzerthaus di Vienna, Tonhalle di Zurigo, Victoria Hall di Ginevra, Philarmonia e Staatsoper Unter den Linden di Berlino, Glinka Hall di San Pietroburgo,Teatro Bolshoi di Mosca,Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, Auditorio Nacional di Madrid, Library of Congress di Washington, Lincoln Center e Carnegie Hall di New York ecc.
Dal 1980 suona con la moglie pianista nell’ensemble “La Gaia Scienza” con il quale si è specializzato nell’esecuzione di musica classico-romantica su strumenti originali. La particolarità della nuova lettura di questo repertorio ha riscosso l’interesse del produttore discografico Stefan Winter per il quale “La Gaia Scienza” ha inciso opere di Haydn ,Brahms, Schumann e l’integrale dei trii di Schubert. A marzo 2017 il gruppo è stato invitato ad Adelaide, in Australia.
La sua interpretazione delle Suites di Bach, incise sempre per la Winter, ha riscosso unanimi consensi sulla stampa di tutto il mondo. Paolo Beschi è stato invitato ripetutamente a Weimar, per il Bach Biennale Festival.
È invitato regolarmente a suonare con gruppi di musica barocca quali: I Barocchisti, La Tempesta, L’Orchestra Barocca, Divino Sospiro,ecc.
Insegna quartetto e violoncello barocco al Conservatorio di Como.

Il Giardino Armonico
Fondato nel 1985 da G.Antonini, P. Beschi, L. Ghielmi, L. Pianca , Il Giardino Armonico si è affermato come uno dei principali ensemble di strumenti d'epoca al mondo, riunendo musicisti provenienti dalle più importanti istituzioni musicali europee. Il repertorio dell'ensemble si concentra principalmente sul XVII e XVIII secolo. A seconda delle esigenze di ciascun programma, il gruppo è composto da sei fino a trenta musicisti. 
Il Giardino Armonico è regolarmente ospite dei maggiori Festival Internazionali e svolge un’intensissima attività concertistica nei più importanti teatri e sale da concerto di tutto il mondo: Concertgebouw di Amsterdam, Wigmore Hall eBarbican Centre di Londra, Musikverein di Vienna, Théâtre des Champs-Élysées di Parigi, Alte Oper di Francoforte, Staatsoper Unter den Linden di Berlino, Filarmonica di San Pietroburgo, Teatro Bol'šoj di Mosca, Palais des Beaux-Artsdi Bruxelles, Oji Hall di Tokio, Carnegie Hall di New York, Sydney Opera House e Teatro Colón di Buenos Aires.

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it