Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Il progetto 'Manipolare con la testa, con il cuore e con le mani', presentato a Roma

Service Learning
02/07/18

L'Hdemia di Belle Arti SantaGiulia era presente in occasione del IV Congresso Internazionale delle Cattedre Scholas dedicato al tema “University and School. Towards a revival of university that ‘go forth’ “, che per tre giorni – 27, 28 e 29 giugno 2018 – ha riunito a Castel Gandolfo i docenti di 75 Università pubbliche, private, laiche e di diverse confessioni religiose, provenienti da 30 Paesi di tutto il mondo.

A rappresentare la nostra Accademia erano presenti a Roma l’Amministratore Delegato Giovanni Lodrini e il Direttore delle Risorse umane Dott.ssa Benedetta Albini del Gruppo Foppa.

L'Hdemia ha presentato il progetto: “Manipolare con la testa, con il cuore e con le mani”.

Il progetto vuole permettere di sperimentare un’educazione ai vari linguaggi nei bambini e nei ragazzi: plastico-pittorico-musicale, passando attraverso l’evoluzione delle capacità manuali e il controllo via via più consapevole di abilità manipolative sui materiali stessi.

IL PROGETTO:

Ogni cosa fatta con i bambini e i ragazzi è un’occasione educativo-didattica e può diventare un microcosmo, un giocattolo sonoro, in cui si incontrano parole, gesti, movimenti, suoni del corpo, di oggetti e strumenti.
Il ritmo nelle mani e nei piedi nella teoria musicale sono sicuramente fondamentali, ma dobbiamo aiutare il nostro corpo e il nostro pensiero anche con “l’anima” cioè a sentire il ritmo, a sviluppare, con esercizi che valorizzino, il sentimento con il tempo dando come risultato le emozioni.
Le mani hanno una loro memoria, se le lasci libere di danzare sul foglio sembrano quasi dipingere da sole, sanno come muoversi, sanno che ritmo prendere. Le mani hanno un filo diretto con la nostra parte più autentica e profonda, ci collegano alla nostra sorgente creativa. Far  dipingere i bambini e i ragazzi direttamente con le mani fa sì che la creazione scaturirà direttamente dal cuore senza rimanere solo  nella testa: spontaneamente, intuitivamente, naturalmente. Le mani sono il filo condutture tra i vari linguaggi artistici secondo la pedagogia di Papa Francesco, mente-cuore-mani.

Il percorso vuole porre il bambino e il ragazzo al centro delle attività a lui rivolte, uno spazio in cui il minore possa sviluppare la propria fantasia e porsi in relazione con gli altri attraverso attività ludiche, ricreative e in generale che lo vedono attivamente e direttamente coinvolto nell’organizzazione e nella realizzazione di esse.

Manipolando l’argilla, le tempere, e altri materiali i bambini provano sensazioni nuove, scoprono la tridimensionalità e le sue regole; la materia può essere trasformata in oggetto, in scultura.

La conoscenza dei codici elementari del linguaggio tridimensionale proposta dal progetto non è finalizzata a una traduzione meccanica e condizionata, ma alla possibilità di una loro originale elaborazione, così da sviluppare al meglio le proprie capacità soggettive.

LA COLLABORAZIONE:

Il progetto si è potuto sviluppare grazie al Centro educativo e Scuola Santa Paola Elisabetta Cerioli di Orzinuovi (BS), una scuola che sa confrontarsi con altre professionalità, con metodologie gestionali e organizzative in grado di implementare le capacità dell’équipe educativa di far fronte alle sfide che ogni anno si presentano.

L'Hdemia SantaGiulia ringrazia:
- Padre Antonio Consonni, coordinatore educativo della scuola dell’infanzia;
- Padre Sergio Grazioli, coordinatore educativo della scuola primaria;
- Alberto Mezzana, coordinatore del progetto, Professore dell'Hdemia SantaGiulia;
- gli artisti, Docenti dell'Hdemia SantaGiulia, Agostino Ghilardi, Pietro Ricci, e con Roberto Grazioli;
- le maestre delle classi terze Ilaria Bergamaschi e Gloria Valesi.

Inoltre, gli studenti dell'Hdemia SantaGiulia della Scuola di Scultura e Lorenzo Donini di Nuove Tecnologie dell’Arte, per la realizzazione del video, con il supporto di Flavio Casella.


Il progetto, ben descritto dalla Dottoressa Albini, è stato particolarmente apprezzato e verrà ripreso da altre realtà che operano in rete attraverso le cattedre Scholas.

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it