Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

TRACCE. Tracciarsi con l’Altro e con Natura

Mostra personale di Tiziano Ronchi

Accademia SantaGiulia
dal 01/10/21 al 17/10/21

Venerdì 1 Ottobre 2021, alle ore 19.00, presso il Palazzo Avogadro di Sarezzo, Brescia (via Gremone, 2), si inaugura TRACCE., mostra personale dell’artista Tiziano Ronchi, ex studente del biennio specialistico di Arti Visive Contemporanee, a cura di Giulia Palamidese e Natalie Zangari.

Il percorso della mostra si pone come obiettivo l’analisi e l’osservazione del legame intrinseco che intercorre tra Uomo e Natura e allo svisceramento del rapporto tra Noi e l’Altro, incarnato dal flusso delle sensazioni e delle emozioni che si fanno Tracce.
Come afferma l’artista “la Traccia è la scrittura della nostra vita, il Segno più tangibile di un passaggio, di un passato, di un processo, un’espressione del presente, un codice per il futuro che scaturisce da un’emozione privata, fluida, sessuale, un alfabeto interiore che ci permette di entrare in contatto con l’origine del mondo e l'essenza più profonda di noi stessi”.
L’elemento naturale viene rappresentato come scrigno di memoria, genuinità e bellezza, generatore di un’unione simbiotica che conduce l’Uomo a riscoprire una verità originaria e primordiale, capace di riconoscere i valori della vita, portandolo infine alla compenetrazione totale con Sé stesso e l’Altro. Il significato originario della Natura, definita come "ciò che sta per nascere", si pone in rapporto ossimorico con le opere di Tiziano Ronchi, che la descrive come fonte da cui l’uomo attinge per riscoprire una sua nuova e più pura rigenerazione, grazie alla quale si palesano le proprie Tracce.
Come nella precedente mostra personale (Chiesa sconsacrata di Sant’Antonio di Breno) curata da Barbara Crimella, TRACCE. “analizza il valore di Segni carichi di semantica e gestualità, una scrittura intima che nasce nel momento in cui dialogano l'Io interiore e la Natura, nella maniera più profonda e indagatoria. Gestualità umana e Natura riescono a compenetrarsi totalmente, evidenziando un legame con il passato, con i luoghi fisici e non del vissuto personale, con Madre Natura e con l'Altro”.

La mostra sarà visitabile gratuitamente nelle giornate di sabato e domenica, fino a domenica 17 ottobre, dalle ore 19.00 alle ore 23.00.
L’inaugurazione sarà accompagnata dalle musiche di Davide Bonetti.
Sabato 16 ottobre alle ore 20.00, l’artista eseguirà una performance che porterà all’evoluzione dell’opera DuaLove.

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it