Area riservata
IO01 - Umanesimo Tecnologico
Studiare all’estero
Studenti stranieri

IO01 - Umanesimo Tecnologico
Studiare all’estero Studenti stranieri

Proclamati i vincitori della XV edizione del BOOKTRAILER FILM FESTIVAL

Lunedì 28 marzo, al Teatro Sociale di Brescia

Accademia SantaGiulia
29/03/22

Con grandissimo successo e finalmente dal vivo dopo due anni, si è conclusa la XV edizione del Booktrailer Film Festival: lunedì 28 marzo, al Teatro Sociale di Brescia sono stati infatti svelati i vincitori.

Durante la serata, condotta da Fabio Gafforini, sono stati assegnati i sette premi in palio e sono stati mandati in onda i 28 booktrailer scelti dalle varie giurie, selezionati sugli oltre 231 arrivati da tutta Europa.

Ad aggiudicarsi il podio tre studenti del Liceo artistico Caravaggio di Milano. Il primo premio Italiano è andato a Nicole Soffritti che ha realizzato il booktrailer “La donna alla finestra” tratto dal libro di A. J. Finn. Il booktrailer è stato apprezzato per “le esplicite citazioni hitchcockiane, insite nel testo, con profondi rossi viraggi che valorizzano l’adrenalinico ritmo narrativo ed il montaggio vertiginoso”. La Soffritti si è anche aggiudicata il premio del pubblico, che ormai da due anni è decretato attraverso la rete. Il secondo classificato è Tiziano Pandocchi con “La vegetariana”, romanzo di Han Kang premiato “per l’ispirata ricerca visiva”. Il terzo posto è andato invece a Rachele Larosa con “Febbre” di Jonathan Bazzi, per la sua capacità di “esprimere con l'intensità del bianco e nero l'attesa angosciante di un esito”.

La giuria italiana ha poi voluto assegnare due menzioni speciali a “La casa senza ricordi” - dal thriller di Donato Carrisi - di Benedetta Gaudioso e Matilde Alzati del Liceo Artistico Umberto Boccioni e “Lo squalificato” di Miriam Rossi del Liceo Scientifico Statale Leonardo, ispirato dal libro dello scrittore giapponese Osamu Dazai del 1948.

La giuria “accessibilità”, promossa dall’UIC (Unione Italiana Ciechi), quest’anno ha eletto due vincitori: “IT” di Sofia Cornali - dal romanzo di Stephen King - del Liceo Leonardo di Brescia per “l’inquietudine sonora” che sa generare e “Le porte della percezione” di Gale Frencheska Quiroz del Liceo Artistico Umberto Boccioni di Milano, che ha saputo mixare musiche e linguaggio, rendendo un perfetto omaggio alle atmosfere psichedeliche del saggio di Aldous Huxley. 

Il premio europeo è andato a Weronika Jurczyk e Bartosz Dylewski, dalla Polonia, e al loro "Florentyna od kwiatów", dal libro di Agnieszka Kuchmister. 

Infine, anche il premio del BFF Junior - dedicato alle medie – ha quest’anno avuto un ex aequo: condividono la vittoria “L’inventore dei sogni”, dal romanzo di Ian McEwan, della Scuola secondaria Pascoli di Castegnato e “Amici da leggere”,libro di Elisa Paganelli e Roberto Piumini, della Scuola secondaria Carducci di Brescia.

"Dopo due anni di assenza – commenta Ilaria Copeta, responsabile del Booktrailer Film Festival - siamo tornati a teatro a premiare i ragazzi dal vivo ed è stato come ce lo ricordavamo; un'esperienza emozionante, anche se non tutti i nostri ospiti dall'Europa hanno potuto tutti raggiungerci e abbiamo potuto solo vedere sullo schermo il risultato, ottimo, del loro lavoro. Il livello medio dei booktrailer è cresciuto a testimoniare come questo sia un progetto su cui scommettere anche in futuro. Saluto questa quindicesima edizione con un pensiero: viva la creatività e viva i libri, sempre”.

La serata ha visto la partecipazione di un ospite straordinario: Andrea Grasselli, regista bresciano e documentarista pluripremiato. Il Premio della Giuria e il 23° Premio Miglior Regia al «Rome Web Awards» per la webserie Zeus, la vittoria al Dolomiti Film Festival con “Zenerù” sono infatti solo alcuni dei riconoscimenti ottenuti dal regista che, oggi, sta lavorando su un ambizioso progetto dedicato ad un quartiere storico e popolare di Brescia, per portarne alla luce il patrimonio nascosto, anche con filmati d’epoca, e realizzare il documentario «Carmine - canto di strada».

“La serata premiazione del Festival, celebrata finalmente in presenza in un grande abbraccio al Teatro Sociale di Brescia – conclude Marco Tarolli, Dirigente scolastico del Liceo Annibale Calini, Istituto dove il BFF è nato - ha confermato il protagonismo dei ragazzi, che ci hanno regalato booktrailer straordinari e tanta voglia di esserci. È una affermazione di positività, la risposta più bella alle brutture della storia, dalle guerre alla malattia”.

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it