Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

Eventi del fine settimana a HU-BS Martinengo

11 e 12 dicembre 2021

Fonte esterna
dal 11/12/21 al 12/12/21

Sabato 11 e Domenica 12 dicembre
Laboratori artistico-materici inclusivi (ore 10.30, 14.30 e 16.30 durata 1.30) proposti da Maji Raku Project. In gruppi composti al massimo da 6 persone, seguiti da un docente, verrà realizzato un oggetto con l’argilla. I partecipanti avranno a disposizione terre policrome e tutti gli attrezzi necessari per creare. Gli oggetti saranno poi cotti e potranno essere ritirati presso l’HU-BS Martinengo.

Sabato 11 Dicembre
L'arte incisoria valtrumplina live: dalle 14:30 alle 17:30 sarà possibile assistere alle creazioni dell’incisore Simone Fezzardi all’opera negli spazi dell’Infopoint.

Sabato 11 e Domenica 12 dicembre (+ Sabato 18 e Domenica 19 dicembre)
Alle 14.30, ArteconNoi propone una visita guidata (durata 2 ore circa) dedicata a Palazzo Martinengo Cesaresco, al contesto architettonico, all’apparato decorativo dell’interno e al legame con la città di Brescia. La visita si conclude con una passeggiata nel centro storico di Brescia alla scoperta dei meravigliosi palazzi che furono un tempo di proprietà della famiglia Martinengo.

Domenica 12 dicembre 
Il Circuito Claps, dalle ore 10, offrirà una performance di danza negli scavi archeologici e lungo il percorso della mostra.
Nel pomeriggio Comunità Montana Valle Trompia e l’Associazione Treatro-Terrediconfine proporranno delle narrazioni in dialetto nel percorso di mostra. Alle ore 15,15 e 16,15 nello spazio del cortile esterno L’albero del noce, con Marco Poli, il racconto poetico e ironico di un uomo innamorato della montagna dove vive, di boschi e paese, di canzoni e di vita.  Alle ore 15,45 e 16,45 nello spazio sala mostra al piano terra Caha Bale con Michele D’Aquila, un personaggio isolato e un po’ burbero inventa e reinventa la sua storia per trovare un po’ di bellezza nella vita quotidiana che lo abbatte, ma non lo sconfigge. Alle ore 15,45 e 16,45 nello spazio sala mostra al primo piano Livello 23 con Pietro Mazzoldi: è storia di miniera, omaggio a chi entrava a quindici anni per la prima volta in una galleria e si sentiva già grande: a chi sottoterra in valle o all’estero ha faticato in condizioni di povertà.
Chiuderà, alle ore 20.30, organizzato da Maji Raku Project l’incontro con l’autrice Rosarita Colosio e l’adattamento teatrale "Naem" con l’attore Luciano Bertoli, all’interno della mostra “Le Stanze del Contemporaneo”. Rosarita Colosio è una ricercatrice montisolana, da molti anni impegnata nel raccogliere e conservare le storie della tradizione orale del lago d’Iseo. L’attore Luciano Bertoli ha elaborato i testi riproponendoli in un’ adattamento teatrale “Naem” che con musiche del maestro Davide Bonetti, narra di un viaggio tra le scie tracciate sull’acqua dai pescatori del lago d’Iseo.

 

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it