Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

Donne nell’arte. Da Tiziano a Boldini

Un’esposizione dedicata alla rappresentazione della Donna nell’Arte dal Cinquecento fino alla Belle Époque

Fonte esterna
dal 22/01/22 al 12/06/22

Dal 22 gennaio al 12 giugno 2022, le sale di Palazzo Martinengo a Brescia tornano a ospitare la mostra Donne nell’arte. Da Tiziano a Boldini, la rassegna che si propone di indagare la misura in cui la rappresentazione dell’universo femminile ha giocato un ruolo determinante nella storia dell’arte italiana lungo un periodo di quattro secoli, dal Rinascimento alla Belle Époque.

Curata da Davide Dotti, organizzata dall’Associazione Amici di Palazzo Martinengo col patrocinio della Provincia di Brescia, del Comune di Brescia e della Fondazione Provincia di Brescia Eventi, in partnership con Fondazione Marcegaglia onlus, la rassegna presenta oltre 90 capolavori di artisti quali Tiziano, Guercino, Pitocchetto, Appiani, Hayez, Corcos, Zandomeneghi e Boldini che, con le loro opere, hanno saputo rappresentare la personalità, la raffinatezza, il carattere, la sensualità e le più sottili sfumature dell’emisfero femminile, ponendo particolare attenzione alla moda, alle acconciature e agli accessori tipici di ogni epoca e contesto geografico. Non manca inoltre un’opera di Artemisia Gentileschi, in rappresentanza della pittura al femminile. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Fondazione Marcegaglia Onlus, la rassegna si arricchisce di pannelli di sala che approfondiscono alcune tematiche di grande attualità come le disparità tra uomini e donne, il lavoro femminile, le violenze domestiche, l’emarginazione sociale e le nuove povertà. La mostra si pone dunque anche l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico, soprattutto quello più giovane, verso argomenti di grande importanza socio-culturale.

La Fondazione Marcegaglia Onlus, la cui missione è sostenere le donne, motore della crescita e dello sviluppo dell’intera comunità, attraverso progetti di solidarietà e cooperazione, offre inoltre alle scuole, 200 percorsi tematici di visita alla mostra, con l’obiettivo di avvicinare sempre più i giovani al mondo dell’arte e, al contempo, sensibilizzarli rispetto a tematiche di grandissima importanza sociale legate all’emisfero femminile. Ancora, l’Associazione Amici di Palazzo Martinengo devolverà l’1% del ricavato della biglietteria a Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro con l’obiettivo di sostenere la migliore ricerca per la prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori femminili. Infine, in occasione della mostra di Palazzo Martinengo, dal 12 febbraio al 12 giugno 2022, il Museo Diocesano di Brescia organizza una piccola esposizione, sempre a cura di Davide Dotti, per approfondire la tematica della raffigurazione femminile nella pittura a soggetto sacro. Con il biglietto di Donne nell’Arte da Tiziano a Boldini, si potrà visitare gratuitamente il museo e la rassegna allestita negli spazi dell’ex convento di San Giuseppe.

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it