Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Reinterpretazioni, le studentesse di Interior per Elisa Dama

Le artiste Francesca Parolari e Michela Panciroli di Interior I, hanno progettato l'opera "Panchina", divenuta poi un manufatto realizzato dagli studenti del CFP Enaip di Cles, Trento.

Elisa Dama aveva l’idea di coinvolgere gli studenti in varie attività: l’Accademia SantaGiulia ha accolto questa sua idea e la sta portando avanti nel tempo. Ogni opera d’arte, infatti, può essere letta con codici diversi e diventare un’altra opera, perché ognuno può partire da qualcosa che esiste già, lo osserva e lo trasforma: ecco che dall’arte nasce l’arte

Il 23 ottobre 2016 aveva luogo la mostra RE-Interpretazioni per Elisa Dama a Cologne (BS), la prima fase del progetto ideato dal Prof. Riccardo Romagnoli. Il progetto ha avuto inizio un paio di anni fa, presso l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia, tramite il corso di Interior Design, coordinato dal Professor Alberto Mezzana, con un allestimento dedicato in cui gli artisti hanno trasformato i quadri di Elisa Dama in oggetti tridimensionali.

È iniziata poi una seconda fase, che ha coinvolto l’Amministrazione comunale e la Scuola C.F.P. Enaip di Cles (Tn) che, su progettazione delle studentesse di Hdemia, si è occupata di realizzare il manufatto, presentato poi al pubblico il 17 giugno 2018.

Dall'opera "Panchina" delle artiste Francesca Parolari e Michela Panciroli la cui interpretazione ha costituito la loro visione dell'opera di Elisa Dama senza titolo, segnalata come tre sagome sotto l'ombrello, infatti, le classi 2A e 2B del CFP hanno costruito un manufatto da collocare sul suolo del comune colognese.

Per entrare meglio nell'ottica di Elisa Dama e degli artisti coinvolti, i ragazzi del CFP sono stati accompagnati nell'ambiente d'arte visitando l'Accademia e la mostra della Tesi di Ilaria Grin "Tra me e Lei" del precedente progetto svolto dal Gruppo "...per Elisa".

Domenica 17 giugno, durante la giornata delle associazioni, quindi, si è inaugurato Re-interpretazioni, il progetto del Gruppo "...per Elisa" di Cologne e Accademia SantaGiulia.

“Le RE-Interpretazioni, o meglio, le Opere degli artisti hanno percorso un lungo processo di analisi e di studi prima di essere concretamente realizzate. I ragazzi dell' Accademia hanno consultato il catalogo di Elisa in tutte le sue opere, la scelta era personale e senza alcuna premessa. Ogni opera di Elisa è stata selezionata dall'anima stessa degli artisti, quelle hanno colpito l'artista stesso, lasciandogli un messaggio proprio e da qui il compito di realizzare questo messaggio in un opera, un opera in onore di Elisa e i suoi pensieri più particolari, tant'è che molti degli studenti si sono stupiti di non veder un titolo per molte delle sue opere, ma questo ha acceso una curiosità più forte nel decifrare quel che Elisa esprimeva nei sui quadri.” 

Tre parole chiave di questo cammino fatto insieme:

• “Sistema”: la sinergia tra Gli amici di Elisa, l’Amministrazione, La Parrocchia, L’Hdemia, le varie scuole che hanno partecipato ai vari concorsi, il CFP Enaip di Cles, tutti legati alla cultura del progetto e alla creatività. 

• “Emozioni”: è stato un laboratorio di successo perché gli studenti studiando le opere di Elisa hanno modificato il loro modo di guardare alla componente affettiva dell’opera e alla personalità umana rafforzando la loro intelligenza emotiva.

• “Pensiero laterale creativo”: aiuta a pensare con creatività e ad avere gli strumenti giusti per ogni soluzione.

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it