Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

MusicalZOO 2018

Gli studenti di Scenografia I e Grafica e Comunicazione II hanno collaborato con l'organizzazione di MusicalZOO 2018 per la realizzazione di allestimenti e immagine coordinata della ExpoZOOne del Castello di Brescia.

MusicalZoo nasce come attività sociale finalizzata alla promozione di eventi artistico-culturali e quest'anno avrà luogo nel periodo tra il 18 e il 22 luglio.

Negli anni il concept è diventato un vero e proprio festival, aperto alle più svariate ed innovative espressioni artistiche e musicali che ha visto la presenza di più di 200 musicisti provenienti da tutto il mondo (USA, FRA, UK, GER, SWE) ed altrettanti 100 fra artisti, scenografi, e altre personalità creative in ambito di allestimento site-specific.

Il festival si svolge all’interno del Castello di Brescia, sede dell’antico zoo, e lì dove un tempo animali di ogni tipo potevano percorrere strani sentieri, da ormai da dieci anni, si svolgono una serie di attività artistiche e musicali, divenute nel tempo un punto di riferimento nella programmazione culturale dell’estate bresciana: MusicalZOO.

Gli studenti del triennio di Scenografia, in collaborazione con quelli del secondo anno del biennio specialistico di Grafica e Comunicazione, hanno lavorato alla progettazione e alla comunicazione della zona expo di MusicalZoo.

Nella cosiddetta Torre dei Prigionieri si può trovare l’ExpoZOOne dove il direttore artistico dello spazio espositivo, l’Arch. Falconi, ha collaborato con gli studenti di Scenografia per un’allestimento che lascerà tutti a bocca aperta.
I ragazzi hanno progettato l'installazione Ikitan, il nome azteco del Dio del suono derivante dalla roccia, che dà anche un nome caratteristico al luogo dove si trova l'opera. 

L'installazione consiste in una piramide post-colombiana ibrido culturale del continente americano che riprende l'estetica primitiva della civiltà azteca e la rimescola con le influenze europee, ammodernandone il concept. 
Nell'ambito della realizzazione dell'opera, gli studenti si sono messi al lavoro per progettarne dapprima il bozzetto, con scelta dei pattern e del materiale da utilizzare, per poi giungere ai contatti con le aziende per i preventivi, fino ad occuparsi della logistica di montaggio e trasporto e all'inserimento della piramide nel contesto della zona espositiva.

Gli studenti di Grafica e Comunicazione dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia, invece, hanno progettato l'immagine coordinata della ExpoZOOne, così come i post per i canali social in collaborazione con la pianificazione dell’intero evento.

La figura retorica, l’ossimoro, è la condizione iniziale per la progettazione di questo marchio: una mano di pietra, solida e razionale, afferra la fragilità e l’evanescenza di una libellula. 
Le solide basi culturali, i racconti e le narrazioni dei fatti degli uomini nella storia gli permettono essere liberi di condividere e di generare arte.

I post pensati per i social, inoltre, riprendono la grafica utilizzata per il logo, con fondi dorati tipici del mondo azteco che impreziosiscono tutto il lavoro concettuale che ne sta alla base.

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it