Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

"Narciso e Eco" di Bianca Lazar per l'esame di Digital Video

Bianca di Scenografia III racconta in chiave moderna il mito di Eco e Narciso

Bianca Lazar, del III anno del Triennio di Scenografia, ha realizzato questo video per il progetto d'esame del corso di Digital Video, tenuto dal professor Roberto Bonisoli (A.A. 2017/2018).

Si è occupata di ogni fase dello sviluppo del breve video dal titolo "Narciso e Eco": dall'idea al concept, dalla stesura dello script alla sceneggiatura, dal moodboard di ambientazioni, personaggi e sensazioni, fino allo storyboard. 

"L'idea del video nasce dall'intenzione di trascrivere in chiave moderna il mito di Eco e Narciso.
Narciso, figlio della ninfa Liriope e del dio fluviale Cefisio, nasce sotto una profezia: avrebbe avuto vita lunga se non avesse mai conosciuto sé stesso. Giovane dalla bellezza divina, ma dalla natura crudele, per superbia e orgoglio disdegna tutti coloro che si innamorano di lui. Sorte vuole che il suo destino incroci quello di Eco, incontro che si rivela la rovina di entrambi i giovani. Eco, la più bella tra le ninfe, venne condannata ad una pena eterna da Giunone: la ninfa, con le sue chiacchiere, teneva occupata la dea mentre Giove si recava dalle proprie amanti. Eco è ora costretta a ripetere le ultime parole che le vengono rivolte, senza poter parlare per prima ed esprimere il proprio pensiero. Eco si innamora perdutamente del giovane e cerca di avvicinarsi a lui. Ma Narciso, sentendo ripetere le sue solo parole, pensa che la ninfa si prenda gioco di lui e la respinge brutalmente. Eco, disperata, si ritira nelle valli solitarie piangendo fino a prosciugarsi per il proprio amore non corrisposto, finché di lei rimane solo la voce. Nemesi, la dea della vendetta, ascoltando i lamenti della ninfa, decide di punire Narciso, portando a compimento la profezia. La condanna si compie quando il giovane resta incantato dalla propria immagine riflessa in uno specchio d'acqua, innamorandosene. Narciso, rendendosi conto che il proprio amore non potrà mai essere ricambiato, si lascia morire dal dolore. Il mattino dopo, di lui non resta che un fiore giallo".

Qui puoi vedere sia il video definitivo che l'elaborato portato a termine prima di realizzare il video vero e proprio.

Corsi associati al progetto

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it