Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

On your skin

Il progetto di Tesi triennale della studentessa di Scultura Valentina Regola

Valentina Regola, studentessa del triennio di Scultura, ha realizzato per il suo progetto di Tesi una mostra, performance ed azione partecipata ad alto coinvolgimento del pubblico, facendo partecipare alcuni compagni di altre Scuole dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia: Serena Filippini del biennio di Comunicazione e Didattica dell’Arte nel ruolo di curatrice della mostra e studenti del triennio di Nuove Tecnologie per l’Arte per le riprese video.
Inoltre, Valentina ha coinvolto un fotografo da anni impegnato in missioni archeologiche del Medio Oriente, Massimiliano Gatti; le sue foto ritraggono soggetti che oggi, nella società in cui viviamo, interpretano il pregiudizio o quella che la studentessa definisce una diversità relativa?.

Lo scopo della mostra era rendere il pubblico protagonista invitandolo a partecipare attivamente e a intervenire fisicamente sulle fotografie esprimendo il proprio sentimento, la propria reazione e posizione attraverso alcuni strumenti posti su un tavolo e messi a disposizione dall’artista, che ha preso spunto dalla performance Rhythm 0 di Marina Abramović realizzata a Napoli nel 1974.

La mostra si è tenuta dal 10 al 16 dicembre 2018 presso il Bunker di Via Odorici situato nel cuore del quartiere del Carmine (Brescia), caratterizzato da una forte densità interculturale ed un intreccio continuo di storie diverse che l’artista ha ripreso e reinterpretato in base alla sua personale sensibilità artistica. Il 16 Dicembre, Valentina ha messo in atto una performance artistica riportando tutti i segni tracciati precedentemente dal pubblico sulle fotografie sulla pelle di quegli stessi soggetti che erano presenti in carne ed ossa.

La curatrice della mostra, Serena Filippini, sottolinea come:

Questa mostra può essere definita come un "lavoro di concerto" in cui il fatto che siano stati coinvolti diversi studenti dell’Accademia è stato un valore aggiunto, oltre che un’opportunità per tutti. È stata fin da subito una sfida: proporre al pubblico un intervento di arte partecipata infatti non è semplice, dal momento che generalmente l’idea di intervenire fisicamente su delle opere d’arte viene ancora vista, se non conun certo scetticismo, almeno con un distacco, dovuto al timore di fare ciò che per secoli la nostra società ci ha impedito di fare. Facendo un bilancio conclusivo, il riscontro è stato buono e lepersone che hanno partecipato si sono “sciolte” intervenendo sulle fotografie e permettendo a Valentina di riflettere ulteriormente sulla sua ricerca, oltre che di mettere in atto una performance finale frutto degli interventi dei fruitori.

contributo a cura di Anna Albertelli

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it