Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

Un murale per la Scuola di Polizia G.A.I. di Brescia

Opera realizzata da alcuni studenti del biennio di Decorazione Artistica

La Scuola di Polizia di Brescia, per esprimere nel modo più efficace la sua missione, ha scelto di coinvolgere le menti e le mani creative dei giovani studenti dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia, con l’obiettivo di far rappresentare nella sala di ingresso all’Aula Magna il percorso che un aspirante poliziotto deve affrontare per avere l’onore di indossare l’uniforme della Polizia di Stato e, quindi, svolgere la sua missione al servizio dei cittadini.

Un’occasione unica per gli studenti del II anno del biennio specialistico in Decorazione Artistica Luana Bigoni, Giorgio Carera, Irene Curti, Davide Foresti, Malina Georgiana Lucaci, Elisa Marchese Grandi, Maria Maddalena Martinelli, Samuele Rongoni, Laura Sangalli, Anaïs Sferrazza, Raiol Oliverira e Eva Tonni che, con il coordinamento del professore di Decorazione Mirko Bolpagni, hanno potuto fare questa esperienza sul campo, imparando a confrontarsi con un importante committente e realizzare un’opera che rispondesse al desiderio e della Scuola di Polizia Pol.G.A.I. di poter mostrare, attraverso l’arte, la strada fisica e spirituale di chi diventa poliziotto. 

I lavori sono iniziati con la visita all’ambiente e con un primo e importante confronto con il Comandante Giorgio D’Andrea che ha saputo trasmettere ai ragazzi il messaggio che l’opera muraria doveva comunicare a chi l’avrebbe guarda. 

“L’idea muraria che ho condiviso con gli studenti dell’Accademia SantaGiulia” spiega il Comandante, “era quella di rappresentare il percorso che un aspirante Agente della Polizia di Stato deve affrontare: non mi riferisco a quello mero scolastico fatto di conoscenze, abilità e valori, ma, anche il percorso in senso più lato, che ne comprende anche il substrato, soprattutto famigliare, in cui è maturata la sua scelta, e la consapevolezza e l’integrità con cui inizierà e continuerà il servizio sul territorio. Sono molto contento del lavoro svolto, è stato realizzato ciò che avevo in mente.” 

L’opera muraria, realizzata agli inizi di ottobre, si divide in fotogrammi. Ogni scena è divisa dagli stemmi della polizia che sintetizzano la loro storia.

La parte iniziale, riferita all’inizio del corso di formazione, racconta i valori che accomunano i giovani aspiranti poliziotti e alla loro scelta: un passaggio dalla famiglia naturale a quella professionale, inizialmente la Scuola di Polizia. In questa scena che mostra i genitori che affidano i loro figli a dei poliziotti si legge a fiducia che viene riposta nella scuola.

La seconda parte racconta la formazione del poliziotto, dall’aspetto tradizionale al più innovativo e tecnologico. Evidenti i gradi che da agente semplice sono in continua crescita a mostrare il costante lavoro di crescita formativa.

La terza parte è dedicata al Giuramento, momento fondamentale nel percorso del cadetto. In questa scena protagonista è la piazza della Loggia, che simboleggia la vicinanza della Polizia alla comunità bresciana. Una scena forte rafforzata da una leonessa che lo stendardo della Scuola Pol.G.A.I. in segno di collaborazione con l’istituzione comunale e tutto il territorio.

L’ultima parte è dedicata alla memoria, che consente di non dimenticare la storia e permette di onorare coloro che per assicurare la legalità hanno sacrificato la loro vita. In questa parte viene riportato il Sacrario, che si trova a Roma all’interno della Scuola Superiore di Polizia e definito il cuore pulsante della memoria. Nell’opera muraria il Sacrario da cui escono delle fiamme insieme alla preghiera del poliziotto, sono presenti le formelle con i nomi dei 23 poliziotti caduti in terra bresciana.

Il murale è stato inaugurato il 26 ottobre 2021 con una conferenza stampa dedicata.

Corsi associati al progetto

Galleria Immagini

Condividi

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it